limiti circolazione contante 2022

Limiti circolazione contante 2022

Recentemente importanti novità sono state introdotte dal decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020 che ha ridotto il limite per l’utilizzo di denaro contante e titoli al portatore per i cittadini residenti in Italia.

In forza delle disposizioni introdotte dall’articolo 18 D.L. 124/2019, dal 1° gennaio 2022 il limite per la circolazione del contante è di euro 999,99€.

Assumono a tal fine rilievo, come noto, i trasferimenti di denaro contante o di titoli al portatore, per un importo superiore alla richiamata soglia, effettuati a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, ovvero tra entità giuridiche distinte.

I casi in cui deve essere verificato il superamento del previsto limite sono, ad esempio, nel caso di trasferimenti intercorsi:

  • tra due società;
  • tra il socio e la società di cui questi fa parte;
  • tra società controllata e società controllante;
  • tra legale rappresentante e socio o tra due società aventi lo stesso amministratore;
  • ancora tra una ditta individuale ed una società, nelle quali le figure del titolare e del rappresentante legale coincidono.

 

Le casistiche coinvolte sono

  • Acquisti o vendite di beni
  • Prestazioni di servizi
  • Conferimenti di capitale
  • Pagamento dei dividendi

 

Non configurano trasferimenti tra soggetti diversi, e, pertanto, non richiedono la verifica dell’avvenuto superamento del limite previsto, i trasferimenti intercorsi tra l’imprenditore individuale e la sua ditta, essendo pertanto ammessi conferimenti (o prelevamenti) in denaro contante anche superiori alla soglia prevista.

 

Le sanzioni

In considerazione del ridotto limite per la circolazione del contante, il legislatore ha conseguentemente aggiornato la misura minima della sanzione prevista in caso di violazioni: pertanto, alle violazioni della disciplina in esame commesse a decorrere dal 01.01.2022 si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 euro a 50.000 euro.

 

Lo Studio Arca resta a disposizione per ogni ulteriore chiarimenti in merito.

 

Sei un libero professionista, gestisci un’azienda o un’associazione?
Vuoi affidarti a uno Studio professionale?

Lo Studio Arca, grazie alla pluriennale esperienza di tre professionisti è a tua disposizione per coprire diverse aree d’interesse per lo sviluppo di progetti imprenditoriali, per la gestione della crisi d’impresa, l’ottimizzazione della gestione delle risorse familiari, la definizione dei migliori assetti proprietari e per gli adempimenti fiscali e civilistici.

Chiamaci per un appuntamento gratuito allo 0583.496946
oppure inviaci una mail a info@studio-arca.it